ANNA LOMBARDI

Il mio percorso professionale mi ha portato a migrare dalla progettazione di oggetti di Design alla Comunicazione e viceversa, in un continuo andirivieni. Ho studiato a Roma negli anni in cui il Design Radicale era l’avanguardia e insegnanti o visitor professor erano, tra gli altri, Alessandro Mendini, Andries van Onk, Renato Pedio, Nicola Carrino. L’impronta trasversale rispetto ad Arte e Design, Razionalismo e Emozionalità, che ho assimilato in quegli anni di studio non mi ha mai abbandonato ed è alla base della mia visione progettuale. Né mi ha mai abbandonato il profondo rispetto per il “fare” e la produzione di serie, che ho da sempre, e che è alla base del desiderio di studiare l’industria e le sue radici. La storia dell’industria è per me uno degli anelli di congiunzione tra Design e Comunicazione.