Design tra passato e futuro_Lombardi_titolo

Distretto della sedia: design tra passato e futuro

Edizioni FrancoAngeli Architettura e design, 2013

Un libro che racconta una storia che si dipana per oltre 150 anni, da fine Ottocento ai giorni nostri, e che culmina con un successo industriale planetario:  alla fine degli anni Novanta del secolo scorso in Friuli si fabbricavano il 30% di tutte le sedie del mondo. Oggi il distretto è in crisi. Perché? E come uscirne?

Il rilancio deve passare attraverso il design perché originalità e contemporaneità rappresentano le leve strategiche che hanno fatto conoscere la produzione italiana nel mondo e che ancora oggi rappresentano la qualità Made in Italy. La ricerca, completata da un’inedita bibliografia, dimostra l’esistenza di una produzione di design che coinvolge i più noti designer del passato e del presente, da Vico Magistretti a Hannes Wettstein, da Ilmari Tapiovaara ai fratelli Bouroullec.

“Distretto della sedia: design tra passato e futuro” rappresenta il primo sforzo di dare assetto organico e valore economico al design in Friuli ma è anche una storia emblematica dei problemi che tutta l’industria italiana sta vivendo oggi, da cui trarre insegnamento e ispirazione.